SECONDA CONFERENZA INTERNAZIONALE PER I RESPONSABILI DELLE COMUNITÀ CARISMATICHE
Roma, 10-12 ottobre 2022

 

Quando la Commissione per le Comunità ha iniziato a pensare a una Seconda Conferenza Internazionale per i Responsabili delle Comunità Carismatiche, non eravamo sicuri del numero di partecipanti. Il feedback che ricevevamo da tutto il mondo era che le persone stavano tornando lentamente alla piena partecipazione alla vita comunitaria. Abbiamo quindi pensato di preparare un programma sul tema “Costruire comunità sane” e vedere cosa avrebbe fatto Dio.

Man mano che le preiscrizioni arrivavano sulla mia scrivania, i numeri continuavano a saltare da 40 a 80 a 150 e alla fine, al mio arrivo a Roma, ho sentito che erano state ricevute quasi 200 iscrizioni da 37 Paesi. Lode a Dio! La conferenza non era ancora iniziata e già si vedeva una tale fame di stare insieme. La fame di partecipare era già un’azione dello Spirito Santo. La comunione, la formazione comunitaria e l’addestramento alla leadership hanno riempito il tempo trascorso insieme. I leader della comunità sono venuti con un senso di aspettativa e non sono stati delusi.

C’era qualcosa per tutti, poiché la conferenza ha affrontato questioni che erano state sollevate nelle precedenti consultazioni comunitarie. I temi trattati sono stati gli aspetti fondamentali delle comunità carismatiche, la vita familiare, l’ecumenismo, i giovani, la cura pastorale, i carismi dei fondatori e la formazione dei leader. (I discorsi della conferenza sono disponibili qui.) In autentico stile carismatico, un’intera serata è stata dedicata al ministero dei leader. Profezia, parole di conoscenza e preghiera hanno nutrito e rafforzato i leader che hanno aperto i loro cuori all’azione dello Spirito Santo.

Il moderatore di CHARIS, Pino Scafuro dall’Argentina, ha aperto la conferenza e ha ricordato la visione di CHARIS e le priorità stabilite dal Santo Padre (condividere il Battesimo nello Spirito Santo, prendersi cura dei poveri e costruire relazioni ecumeniche). Questa visione è stata ulteriormente articolata da P. Alexandre Awi (Segretario del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita) che ha parlato dello sviluppo di CHARIS e della sua importanza per la vita della Chiesa. Ha ricordato ai leader delle comunità la speranza che il Santo Padre ha riposto in questa nuova Associazione pubblica che è data a tutta la Chiesa.

 

Shayne Bennett

Coordinatore della Commissione per le Comunità

 

Messages only